Translate to:

21 ago 2014

SMOTTAMENTI

Via Enrico Fermi continua a smottare, tubi dell' acqua a rompersi e operai comunali e tecnici Acea a tamponare. Se io abitassi in quella strada, mi preoccuperei proprio.
Via ENRICO FERMI


Dalle foto pubblicate, si capisce benissimo il motivo per cui l' arteria non viene riaperta al transito, neppure da una sola parte.
Si suppone che Tecnici Comunali conoscano a menadito la situazione di pericolo che con il passare del tempo si sta aggravando.
L' Amministrazione Giorgio Giovanni è consapevole del disastro ambientale che pioggia e/ o altre calamità naturali, potrebbero arrecare?
Infatti, non passa giorno che, dall' inizio della Via E. Fermi e fino alla fine, tra una zigrinatura dell' asfalto, un' apertura di una voragine o, un tubo dell' acqua rotto, le criticità pesanti del dissesto idro geologico non vengono alla luce.
Il Comune non prende di petto la situazione, si ciuciulla e si distrae con lo scarica barile delle responsabiltà.....fino a quando ciò sarà possibile ?
Lo smottamento è continuo. proprio ieri un' altra voragine si è aperta, voragine  che nella mattina di oggi, e precisamente alle ore 6, operai del Comune hanno riempito di sabbia.
Hanno tamponato con uno sputo di terriccio e sotto è vuoto....eggià tanto non ci passano autoveicoli e gli abitanti zonali e roccaseccani tutti, li teniamo allegrotti, allegrotti, con il Festival di artisti roccaseccani, con le processioni acchiappaconsenso di  Sant' Anna, San Rocco, Stazione, Canneto, con Viva Maria e Viva Gesù, con il clero tutto orgoglioso e festante.
Sindaco Giorgio, se la Via Enrico Fermi dovesse sgarruparsi definitivamente, a chi ascrivere le responsabilità ? o stiamo pregando tutti i Santi e le Madonne, compresa quella di Lourdes, Fatima e Medjugorje a che non facciano crollare Via Enrico Fermi, fino alle prossime elezioni?