02 lug 2011

ANCORA GIOVANI VITTIME SACRIFICALI

ANCORA  GIOVANI VITTIME-SACRIFICALI    PER LA PACE, LA SOLIDARIETA' E LA DEMOCRAZIA
Nell' inferno Afghano un altro fiore italiano stroncato.
E' il  caporal maggiore scelto Gaetano Tuccillo, di Pomigliano d'Arco (Napoli).
Il soldato rimasto vittima dell'attentato apparteneva al Battaglione logistico "Ariete" di Maniago, in provincia di Pordenone.
E' accaduto nei pressi del villaggio di Caghaz a 16 Km ad Ovest di Bakwa , distretto di Farah.
Notizia data da un comunicato dello Stato Maggiore della Difesa :
Un mezzo italiano è rimasto coinvolto dall'esplosione di un ordigno posizionato lungo la strada. Nell'esplosione è rimasto ucciso un militare italiano ed un altro è rimasto ferito ad una gamba, ma non risulta essere in pericolo di vita.
Il soldato ferito è un parà del 186esimo Reggimento Folgore di Siena, che non è in pericolo di vita.
Il mio cuore di mamma italiano piange con la mamma ed i familiari tutti del giovane Gaetano e si chiede : perchè nel MONDO c' è tanto odio e  tante, tante  guerre che portano solo morte, morte, morte....... altro che PACE SOLIDARIETA' e DEMOCRAZIA!!!!