27 lug 2011

E DOPO ANGELINO ALFANO

 E DOPO ANGELINO ALFANO chi verrà nominato Guardasigilli ?- Il più  quotato al Borsino Berlusconi,  sembra sia Francesco Nitto Palma,  già stato sostituto alla Procura di Roma e sottosegretario al Ministero dell' Interno -e  se così fosse, l' Italia ancora, nelle fauci della straniera stampa ( Guardian, Times,  L' indipendent .....ecc. ecc.)

Fra qualche ora,  alle ore 17 il Premier, Silvio Berlusconi, salirà al Colle per sottoporre al Copo dello Stato, Giorgio Napolitano, il nome del sostituto di Angelino  Alfano, che prenderà, a tempo pieno, le redini del PDL.
Si sconosce il nome del Papabile Guardiasigilli, ma si fa sempre più inistente il nome di  Nitto Francesco Palma che molti definiscono  un “soldato fedele che non si è mai tirato indietro”
.
Quindi, accantonati i nomi di Brunetta, La Russa, Gelmini, ecco l' uomo giusto al posto giusto,  un ex magistrato e, quindi "tecnico" specializzato in materia di giustizia,   Nitto Francesco Palma.
Nulla da ridire sulla professionalità acclarata, nulla da ridire sulla integrità della persona-magistrato, ma si dà il caso che sia stato sempre pappa e cicca con il non limpido Previti, legale di fiducia del Cavaliere e ministro della difesa, condannato nel processo sul lodo Mondadori con interdizione perpetua dai pubblici uffici.
E' sempre lo stesso Magistrato che nei dieci anni di attività parlamentare ha imparato ad odiare gli ex colleghi magistrati per far piacere al Cavaliere  e, sempre seduto al suo posto, ha  votato il  lodo Alfano, processo breve e legittimo impedimento; mai una dichiarazione contraria al Cavaliere; appoggio convinto a ogni legge ad personam, dalla «salva-ladri» alla ex Cirielli.
Per non parlare di un suo tentaivo di reintrodurre l'immunità parlamentare, scatenando un putiferio di polemica.
Insomma i nostri giornalisti stranieri, sicuramente andranno a scavare nelle oscurità (?) del probabile Guardiasigilli, Nitto Palma, a cominciare dalle sue origini calabresi, ci azzupperanno e generalizzeranno sugli Italiani che sono governati da un Premier amorale, che propone a Capo del dicastero della Giustizia, un "Giudice ad Personam.
Napolitano...... salvaci tu.......

OGGI 27 LUGLIO 2011 ORE 17.30

COME VOLEVASI DIMOSTRARE......
E' PROPRIO LUI  CHE BERLUSCONI HA INDICATO E NAPOLITANO HA RATIFICATO
E' Francesco Nitto Palma il nuovo ministro della Giustizia. Il presidente Giorgio Napolitano, dopo una mezz'ora di colloquio con il premier Berlusconi, ha firmato il decreto per l'avvicendamento alla guida del ministero di via Arenula. Nella stessa occasione è stata nominata Anna Maria Bernini nuovo ministro delle Politiche comunitarie.....W L' ITALIA