10 lug 2011

L' IDV ALL' ARREMBAGGIO

L' IDV ALL' ARREMBAGGIO  DEL CONSORZIO DI BONIFICA VALLE DEL LIRI PER DEFENESTRARE IL PDL 

o meglio, per dare il colpo di grazie al Presidente del Consiglio Regionale, Mario Abbruzzese, che del Consorzio era il Padre-Padrone, grazie al suocero, Del Greco.
Gli agricoltori sono in rivolta per gli esorbitanti esborsi monetari per una tassazione inqua che negli ultimi cinque anni si è attestata in un aumento dicono del 400% cui devono  aggiungersi le fisiologiche ricadute della crisi economica.
E come si sà, dove c' è rivolta, c' è l' IDV per dare solidarietà e sostegno istituzionale ma solo per portare l' acqua al proprio mulino.
Cassino è la prova provata: Referendum, Sindaco, Cosilam tutto IDV.
E il maggior Partito, PDL, a bocca asciutta, causa le diatribe interne dei maggiorenti locali.
A Cassino, la Politica è andata a "Puttane", come si suol dire, e quasi tutte le responsabilità sono da ascrivere alle lotte intestine del PDL che non mi sembra stia facendo granchè, anche con Alfano Segretario, per rassicurare il proprio elettorato per ricongiungere i pezzi rotti, ed adoperarsi per la GENTE, mentre, sempre attivi, vista l' aria che tira, i Furbetti Dipetrist, ne approfittano per fare man bassa delle Poltrone che contano sotto la regia del Di Pietro, che solo a Roccasecca, non ha trovato terreno fertile, visto il flop elettorale conclamato alle ultime elezioni amministrative per il rinnovo del Consiglio Comunale.
Ora hanno messo l' occhiolino accattivante sul Consorzio di Bonifica "Valle del Liri", cavalcano il malcontento degli agricoltori, scrivono che fanno interrogazioni e proposte per istituire una tavolo istituzionale per studiare ed eventualmente rivedere la gestione non virtuosa del Consorzio,  e se tutto va bene, secondo i piani Dipietristi intrufolarsi ed occupare le Poltrone che contano, così come è accaduto con il Cosilam.
I Popolo Sovrano, il Popolo degli Onesti, come dice il Segretario Alfano, anche a Cassino, si aspetta una ricomposizione per una Politica per la Gente, Tra la Gente e con la Gente, basta poco....che ce vò ?