30 mar 2012

ULTIMA SPIAGGIA "NO TARSU"

ULTIMA SPIAGGIA "NO TARSU....S. E. l' Ill.mo Sig. Prefetto Eugenio Soldà....Richiesta Sospensione Riscossione Ruoli TARSU 2011 fino a Sentenza del TAR (10 gennaio 2013) 

Prefetto Eugenio Soldà
 Il  Comitato "NO TARSU", con rispetto e fiducia nelle Istituzioni, ha adito il rappresentante del Governo sul territorio Ciociaro, S.E. il Prefetto, rimodulando  l' Istanza di Sospensione prodotta e discussa nel consiglio comunale  di Roccasecca  del 6 marzo u.s., dall' esito incerto, nella considerazione che non vi è stata data la pubblicità di legge all' albo pretorio on-line.
Il Comitato " NO TARSU", ha  investito S.E. il Prefetto, della seria problematica situazione che attanaglia il territorio di Roccasecca tra i rifiuti,   sporcizia, non decoro cittadino  e le richieste esorbitanti della Tassa di smaltimento, in particolare a quella iscritta nei ruoli riferentisi all'  anno 2011, avverso la quale è stato prodotto tempestivo ricorso al TAR del Lazio- Sez. di Latina  e la cui data di discussione è stata fissata al 10 gennaio 2013.
Orbene, con questo doveroso atto del Comitato "NO TARSU" intende  sensibilizzare una sospensiva della Riscossione di Ruoli Tarsu 2011 dall' Istituzione Provinciale che rappresenta il Governo, alla Comunità Roccaseccana, onesta,  laboriosa, rispettosa delle leggi, dei regolamenti e pagatori puntuali e precisi delle TASSE che fronteggiano Servizi.
A Roccasecca i servizi non ci sono, come ad esempio la Raccolta Differenziata, a copertura della quale era stata era stato richiesto un aumento esorbitante della TARSU 2011, ma anche la Raccolta Indifferenziata lascia il tempo che trova , visto che le strade non si spazzano ed i cassonetti spesso  volentieri stracolmi di rifiuti solidi e non solidi .....
Ma il Comitato "NO TARSU" fida e confida nelle Istituzioni Superiori al Comune di Roccasecca che, ha dato ampia dimostrazione di non sapere amministrare la "Res publica" con buonsenso, oculatezza, professionalità.
Il Comitato "NO TARSU" fida e confida nell' organismo istituzionale governativo provinciale ...S. E. Ill. mo Sig. Prefetto....

.                                                                                                           Preg.mo
                                                                                                           Sig. Prefetto dott.Eugenio Soldà
                                                                                                           di  Frosinone


Oggetto: Istanza di sospensione RISCOSSIONE -RUOLI TARSU 2011-


     Il Comitato "NO TARSU"

                                                                     Premesso

    che l' Amministrazione Comunale di Roccasecca  con delibere G.C. n. 80 del 16.06.2011 e n. 131 del 23. 09.2011 elevava del 100%-200%-300%-400%-500%  la TARSU 2011 (TASSA SUI RIFIUTI SOLIDI URBANI  PER L' ANNO 2011) portando il gettito complessivo da € 334.395,30 dell' anno 2010 a € 734.340,02 dell' anno 2011;

    che tali aumenti stratoferici venivano giustificati da spese per l' avvio della raccolta differenziata negli ultimi mesi dell' anno 2011;

    che tali aumenti sono stati iscritti nei ruoli consegnati ad Equitalia per la riscossione e sono già in scadenza, 31 marzo 2012, gli avvisi di pagamento

                                                                       Visto

    che la raccolta differenziata, non solo non è iniziata, ma non vi è traccia di progetto, ad oggi;

    che l' Agente di Riscossione Equitalia dopo marzo  emetterà e notificherà le cartelle di pagamento- titolo esecutivo-;

    che tutto questa agita i Cittadini-Contribuenti, procurando forte disagio;

                                                                  Considerato
che il Comitato "NO TARSU" in data 6.12.2011 ha prodotto, a mezzo legale, Ricorso al Tar del Lazio-Sez di Latina  avverso le delibere di cui in premessa;

che il TAR ha fissato l' udienza al 10 gennaio 2013;

che sussistono forti motivi di accoglimento del Ricorso in quanto non dilatorio, ma fondato sia nel diritto che nel merito;

che le notifiche delle Cartelle di Pagamento  arrecherrebbero forte "nocumento" a tutti i Cittadini-Contribuenti di Roccasecca in termini economici;

che potrebbero dare seguito ad altrettanti ricorsi alla Commissione Tributaria;

che l' Amministrazione di Roccasecca si troverebbe subissata di domande di rimborso della tassa annullata, con super lavoro per i dipendenti già sotto-organico,  per un eventuale danno erariare di non poco conto per il Comune;

                                

    Per quanto sopra esposto

                                                                        Chiede

    all' Ill.mo Sig. Prefetto   di sospendere la Riscossione dei Ruoli TARSU 2011 fino al pronunciamento del TAR del lazio- Sez. di Latina, ovvero fino al 10 gennaio 2013.


    p.c. il Comitato "NO TARSU"
            Il Presidente
    dott.ssa Anna Maria Rossini