03 dic 2013

C' E' DA CREDERCI ?..... OPPURE NO?.....

IL SINDACO GIORGIO, IPSE DIXIT IN CONSIGLIO COMUNALE : L' ANTENNA SRB DELLA WIND, AL CAMPO SPORTIVO «LINO BATTISTA», NON FA MALE ALLA SALUTE,...... LO DICO DA SINDACO, DA DOTTORE E SOPRATTUTTO DA PADRE.
NON BASTA ...VOGLIAMO UN ORDINANZA SINDACALE ....C' E' DI MEZZO LA SALUTE DEI CITTADINI .....NON CHIACCHIERE 


Il Sindaco di Roccasecca - Giorgio Giovanni -
Prima di tutto doverosi ringraziamenti al Consigliere di opposizione Giuseppe Sacco, che, al Consiglio Comunale di sabato 30 novembre 2013, ha portato questa istanza dei Cittadini di Roccasecca, giratagli da Anna Maria Rossini, vice presidente del Comitato «BASTA ETERNIT-FIBRA KILLER»:
Sindaco Giorgio, i Cittadini da noi rappresentati chiedono espressamente un atto amministrativo (ordinanza sindacale) tranquillizzante: che quell' antenna Wind SRB al Campo Sportivo « Lino Battista» non fa male alla salute, non procura danni irreveresibili, alla pelle, al sangue, alla tiroide, alla vagina, ai testicoli, alle ossa, agli occhi ecc.....ecc., praticamente che innocua....non nociva alla salute.
L' ordinanza sindacale non c' è stata e, forse, nè ci sarà mai, ma il pressing del Consigliere Sacco ha portato alla RISPOSTA «TRANQUILLIZZANTE (?)» DEL SINDACO-DOTTORE-PADRE- di cui in premessa in pieno Consiglio Comunale.
I Cittadini di Roccasecca, sono ormai abituati alle giravolte del Sindaco, ai proclami del Sindaco mai MANTENUTI, seppur stigmatizzati da Giornali e delibere di Consiglio.
Il Sindaco Giorgio Giovanni, dottore e padre prende per i fondelli, come al solito, i suoi Concittadini creduloni.
Posso testimoniare, senza ombra di essere smentita, come presidente del Comitato «NO TARSU» che il Sindaco, nell' anno 2011, ha aumentato le  tariffe  TARSU, portandole alle stelle giustificandosi sui giornali ed in Consiglio Comunale con la «PARTENZA DELLA RACCOLTA DIFFERENZIATA.....Tutti i quotidiani locali dell' epoca hanno scritto fiumi e fiumi di proclami sindacali Giorgiani, rassicuranti la PARTENZA DELLA RACCOLTA DIFFERENZIATA, così come le tante delibere di Consiglio ne cito una la n. 24 del 10 ottobre 2011....RACCOLTA DIFFERENZIATA DA FARE CON L' UNIONE CINQUECITTA'.
LA RACCOLTA DIFFERENZIATA NON PARTITA NEL 2011 E 2012
LA RACCOLTA DIFFERENZIATA NON FATTA CON L' UNIONE.....
SINDACO RIDICOLO! .....SINDACO NON CREDIBILE PIU.....QUESTA VOLTA C' E' IN GIOCO LA SALUTE PUBBLICA E LEI SI DEVE ASSUMERE TUTTE LE RESPONSABILITA' ED EMETTERE UNA ORDINANZA SINDACALE .....CON TANTO DI FIRMA E DATA.