23 dic 2013

CHE FINE HA FATTO L' ARCH. PIETRO RECINE?

Quel professionista di Ripi, selezionato dal Comune di Roccasecca per la predisposizione di progetto di base per la raccolta differenziata in data 2.11.2012 e che dopo qualche giorno (06.11.2012) depositava Progetto, Capitolato Speciale e Disciplinare di gara (tutti rigorosamente senza date),  prot. 9127, perchè tutto pronto già in sede di gara tra professionisti.
MUNICIPIO di Roccasecca  Fr 
Perchè mi viene da ricordare l' Arch. Recine ?, per due motivi:-
1- L' arch. Recine ebbe a dimostrare tutto il suo sdegno, arrivando alle minacce,  dopo aver letto alcune perplessità su AnnaMaria Blog, circa l' accelerata dei Tecnici delli Colli e Recine sulla gara riguardante la scelta dei tecnici, che il piatto pronto dell' Arch. Pietro Recine......... ecco i post che invito a leggere
- Speedy Gonzales, "il topo più veloce di tutto il Messico", è  stato battuto dalla premiata ditta di architetti esterni del Comune di Roccasecca -Innocenzo Delli Colli e Pietro Recine- che, a tempo di record, hanno messo a punto  la Raccolta Differenziata Porta a Porta, con Bando di Gara Europea. .....Vedi questo post
-ARCH. PIETRO  RECINE......Vedi il post

2- Tutto l' architrave della Raccolta Differenziata Porta a Porta a Roccasecca ha mostrato delle crepe, sin dall' inizio di quell' aumento stratosferico della TARSU 2011, ingiustificato e solo vessatorio, come la storia ha poi dimostrato, con  risvolti poco chiari a partire dai costi per farla decollare sin dagli ultimi mesi del 2011,

2011....delib.G. n. 131 del 23.09.2011 conferma ed integrazione D.G.80 tot. € 738.165, 00
-spese per inizio raccolta differenziata porta a porta € 115.000,00

Ma non è decollata nè nel 2011 e neppure nel 2012, solo dopo che è stato scelto l' Arch. Recine di Ripi, tecnico progettista, ...dopo la gara d' appalto con costi molto....molto...contenuti per i Roccaseccani, € circa 486.000, e che ha visto un unico partecipante ed un unico vincitore dell' appalto della  raccolta e smaltimento rifiuti solidi urbani,  la ditta Sangalli Giancarlo & C. srl, atto notiziato dal Sindaco Giorgio Giovanni dai giornali e non dall' albo pretorio on line.
La ditta Sangalli che ha iniziato il vero e proprio lavoro di raccolta differenzita e smaltimento solo ad aprile 2013, a tutt' oggi pare non sia stato pubblicato nè il POG nè il contratto.
Ora, la Ditta Sangalli è nelle maglie della  Procura di Monza, arrestati i Sangalli, il tecnico di Frosinone Arch. Ricciotti e il Resp. SCAU Ecologica, Tullio Giancarlo, accusati di gare di appalto truccate, mazzette a politici e funzionari infedeli etc.etc.....
Cosa ne pensa di tutto questo buon operato della Sangalli,  l' Arch. Pietro Recine?