28 apr 2011

ABBATE -SINDACO SENSIBILE ALLE PROBLEMTICHE SOCIALI-

ABBATE -SINDACO SENSIBILE ALLE PROBLEMTICHE SOCIALI-vista l' attenzione e la cura posta nello studio e nella ricerca di bisogni così come si evince, con critica visione,  al punto: 

 Servizi Sociali

Il principio che anima la Lista Abbate e il Progetto “Roccasecca
- La città che vogliamo” è quello di una buona amministrazione
che deve porsi al servizio dei cittadini, individuando i
bisogni e cercando di soddisfare le esigenze. Un compito ancora
più necessario in un momento, come quello attuale, caratterizzato
da un accentuato fenomeno di disagio sociale.
Cosa vogliamo fare:
• Valorizzazione del ruolo delle associazioni locali, come strumento
di partecipazione democratica alla vita sociale del paese;
• Istituzione di un fondo per le attività e i progetti che le
associazioni intendono realizzare in rete, da coprire con finanziamenti
regionali e provinciali;
• Istituzione della Casa del volontariato in un immobile di
proprietà del Comune;
continua la lettura .............Vedi tutto il programma

Le idee chiare di alta moralità e moralizzatrici e di etica-politica-amministrativa di  questo punto del programma, associato  alla condivisione dei bisogni della "Povera Gente ", che pare sia in crescita  esponenziale sul territorio di Roccasecca, porta, se attuato nell' intierezza, a limare il divario tra chi ha tanto e chi "NULLA" e non con spirito caritatevoli, si badi bene, ma con spirito democratico-civile di una società degna di questo nome.
Allora va benissimo la .....Realizzazione di un’anagrafe comunale del disagio in modo tale da destinare interventi, contributi e servizi alle persone realmente bisognose (bonus energia, bonus bebè e contributi ad personam);
Così come l' istituzione dell' Osservatorio comunale del disagio visto che i nostri ragazzi, a tutt' oggi, privi di spazi aggregativi, stimolanti culturalmente le dirompenti energie adolescenziali, privi  di Oratori Funzionanti, sono preda facile dei "VENDITORI DI MORTE"  persone senza scrupoli e senza coscienza  che, con lusinghe varie e marketing ineccepibili, avvicinano i nostri ragazzi stimolando la loro curiosità e  la loro attitudine alla trasgressione prospettando loro una vita di successo, come gli attori, i cantanti ed altri personaggi abituali consumatori di alcool e sostanze stupefacenti, invogliandoli al consumo di "ALCOL E DROGHE" .
Insomma, politiche walfere di tutto rispetto per la qualità della vita cui, la LISTA ABBATE, tende, con sincera e passionale autodeterminazione, per ridurre in modo drastico le disuguaglianze sociali.

ED E' ANCHE  PER QUESTO CHE I MODERATI DI CENTRO VOTANO E FANNO VOTARE "LISTA ABBATE"- IL SINDACO-