20 apr 2011

POLITICHE SOCIALI E DEL LAVORO

POLITICHE SOCIALI E DEL LAVORO turpe pratica di mercato pre-elettorale  della Giunta uscente di Roccasecca capitanata dal dr. Giorgio


che si riprensenta all' elettorato, della Comunità da Lui Ridotta al Lumicino, su per giù con gli stessi componenti, poco rinnovata, e nella forma e nella sostanza programmatica .
Giorgio e la Sua Giunta, essendo in costanza di calo dei consensi, per le note vicende di dis-amministrazione, ricorre a tutti i "mezzucci" di bassa politica clientelare-familistica, dovendo fronteggiare ben tre Competitors agguerriti, preparati, in gambissima, che hanno a cuore le sorti di Roccasecca e  rappresentano la Roccasecca "Sana" che anela al cambio, all' ammodernamento, al Rinascimento come ad esempio l' Arch. Abbate.
La cosa triste è che, per fare voti,  adottano la leva del bisogno, delle necessità impellenti della sopravvivenza: il tozzo di pane guadagnato con un piccolo salario a tempo non determinato, ma determinatissimo.
E' Pasqua e sicuramente, gli auguri della Giunta Giorgio, sarà un sacchetto di plastica con la Colomba Pasquale, un pò di Pasta e un pò di Pane e qualche bottiglia, così mi è stato riferito .......SERVIZI SOCIALI !!!!!!!!!!!!! DOVE SIETE!!!!!!!!!!QUESTE SONO LE POLITICHE SOCIALI DI GIORGIO.!!
La Comunità di Roccasecca ha bisogno di Politiche Sociali vere, come il   quoziente familiare, lo si può copiare dalla Giunta del Sindaco di Roma, Alemanno.
Individuare i bisogni veri, organizzarsi ed interagire con il Consorzio dei Servizi Sociali di Cassino che mi sembra stia facendo poco o nulla per Roccasecca....ma la responsabilità è tutta da ascrivere alla Giunta Uscente di Giorgio che ha dormito per cinque anni ed ora cosa fa?
Alla fine della "SUA VITA" la Giunta specula sulla massa affamata, sui giovani e, i soliti "rumors" dicono che abbia persino organizzato una Cooperativa Sociale ad Hoc (acchiappavoti) per gestire un Bed and Breakfast con una preparazione di corsi pagati dalla Comunità, per 40 ore , a 250 euro cadauno partecipante, salvo assunzione a 600 euro.
Il Paese è piccolo e la gente mormora, borbotta soprattutto chi (il povero) che  non è stato chiamato al "desk" essendo PERSONA INVISA ALLA GIUNTA IN CARICA PER IDEOLOGIA AMMISTRATIVA OPPOSTA.
Altro mormorio quella dei giovani scrutatori che si sentono sempre esclusi dall' esperienza di seggio perchè pare che il posto venga dato sempre ai soliti amici
Insomma, cose "turche", da assistenzialismo caritatevole, solo per tenere il fondoschiena incollato alla poltrona di Palazzo Boncompagnani.
Amici di Roccasecca, non avvilitevi e non asservitevi a coloro i quali non hanno fatto, non solo crescere, ma morire, Roccasecca.
Ci sono altre tre liste con ragazzi in gamba, preparati professionalmente, che con entusiamo si sono messi in gioco, ci stanno mettendo la faccia, per far fare un cambio di marcia alla Cittadina di San Tommaso, non lasciatevi abbindolare, quindi dal SUPERMERCATO SOCIALE A BASSO COSTO, MA RICCO DI VOTI, con una promessa di un lavoretto-sociale a giorni determinati, ma alzate la schiena e orgogliosamente dite grazie a queste elemosine elettorali , perchè siete migiori di questi amministratori e quindi,  meritate il meglio, che solo un' Amministrazione Sana e Salubre, come la già sperimentata  "LISTA ABBATE " capitanata da Abbate è in grado di assicurarVi -ESPERIENZA DI GOVERNO E GIOVENTU' TECNOLOGICA-
ELETTORE MODERATO DI CENTRO.... SE HAI A CUORE LE SORTI DI ROCCASECCA VOTA E FAI VOTARE LA "LISTA ABBATE"-  IL SINDACO-