30 apr 2011

C' ERA UNA VOLTA LA DEMOCRAZIA CRISTIANA

 C' ERA UNA VOLTA LA DEMOCRAZIA CRISTIANA Storia stringata, da Mani Pulite ai giorni nostri, dei MODERATI-CENTRISTI

La Democrazia Cristiana (DC) è stato un partito politico italiano di ispirazione democratico-cristiana e moderato, fondato nel 1942 ed attivo sino al 1994, quando, l' orda giustizialista del Pool Mani Pulite della Procura Milanese, formato dai magistrati Antonio Di Pietro, Piercamillo Davigo, Francesco Greco, Gherardo Colombo, Ilda Boccassini e guidato dal procuratore capo Francesco Saverio Borrelli e dal suo vice Gerardo D'Ambrosio,  iniziò una serie di indagini giudiziarie nei confronti di esponenti della politica, dell'economia e delle istituzioni italiane.
Le indagini portarono alla luce un sistema di corruzione, concussione e finanziamento illecito ai partiti ai livelli più alti del mondo politico e finanziario italiano detto "Tangentopoli".
Furono coinvolti ministri, deputati, senatori, imprenditori, perfino ex presidenti del Consiglio (come Bettino Craxi)
Un gran polverone della Madonna tendente a scoprire "l' acqua calda "dei finanziamenti ai Partiti, malcostume acclarato del tempo che fu; metre oggi, nessuno si azzarda ad andare ad mettere il nasino nelle MEGA CAMPAGNE ELETTORALI DI SINGOLI CANDIDATI, anche a Roccasecca, fatte di cene con centinaia di invitati, posto di lavoro (a due mesi), precariato dell' ultim' ora di elezioni, per non parlare della voce scandalosa che circola in paese di  compravendita di voti, che se fosse vera, sarebbe veramente da denuncia.
Comunque a  "Tangentopoli" il de-merito di aver fatto dimensionare e/o sparire Partiti storici come la Democrazia Cristiana, il Partito Socialista Italiano, il PSDI, il PLI.
Di converso ....alcuni Giudici come Antonio di Pietro, da questo momento di gloria, costruito sulle macerie dei Partiti Storici e con l' appoggio degli attuali esponenti del PD, dette  vita al Suo partito personale padronale, "giustizialista" e "manettaro" .
La Democrazia Cristiana, la famosa "balena bianca" , primo partito in tutte le consultazioni eletteroli, dal dopo-guerra fino al  1994 ( sola eccezione l' anno 1984), subì, a causa del Pool, una frantumazione, uno scioglimento che sembrava definitivo.
Ma i pensieri, i valori, il simbolo, che De Gasperi, Don Sturzo, Mario Scelba, Attilio Piccioni, Camillo Corsanego, Giovanni Gronchi, Aldo Moro, Giulio Andreotti, Amintore Fanfani Giuseppe Dossetti e Giuseppe Alessi, avevano divulgato e tradotto  nella grande "balena bianca, la loro DC.
L' anno di grazia 1994, Tangentopoli, il diluvio universale....dopo, come sempre il SERENO... ma quella "balena bianca" che sembrava MORTA, era invece  viva, seppur divisa in tre tronconi: Sinistra -Centro- Destra.
Poi, causa anche, la bella pensata di Berlusconi e Occhetto-Veltroni di inventarsi l' Italia Politica a sistema Bipolare, gli ex DC si scomposero:
Centro-Destra....Centro Sinistra ..e Centro il cui Leader indiscusso attuale è Pier Ferdinando  Casini.
Per concludere gli ex D C,  Centristi, Moderati che dir si voglia si possono trovare o a Sinistra ( Rosi Bindi) o a Destra ( Rotondi) o al Centro (Casini).
Ma ad oggi è tutto in evoluzione.
Quindi gli pseudo MODERATI di Roccasecca, non devono provocare i MODERATI DI CENTRO cone le loro mistificazioni, irrisioni ed accuse velate più o meno
I MODERATI sono una realtà Centrista con esperienze cattolico-cristiane-popolari-liberali,  sono una moltitudine presente sul Territorio Nazionale e anche nella localissima Roccasecca dove  la sottoscritta vive e porta avanti il vessillo dei CENTRISTI rivendicandone  l' orgogliosa appartenenza.

ED E' ANCHE PER QUESTO MOTIVO CHE I MODERATI DI CENTRO VOTANO E FANNO VOTARE "LISTA ABBATE"- IL SINDACO-